…e la notte porta via le sue stelle

Lun, 20/03/2017 - 19:52
La poesia

Il dottor Gaetano Catalani continua a fare incetta di riconoscimenti per la sua arte. Tra gli ultimi premi ricevuti: Premio Internazionale di Poesia “Espressioni Poetiche”  Milano 2017  - 2° Classificato in Vernacolo e  3° Classificato in Italiano; Premio Nazionale “Penna d’Autore”  2017 Comune di Auletta (Salerno) - 1°  Classificato in Vernacolo; Premio Nazionale di Poesia “Alda Merini” 2017 Imola (Bologna) - 4° Classificato nella sezione Poesia Inedita; Premio Nazionale di Letteratura “Il Sigillo di Dante”  2017 Comune di La Spezia - 2° Classificato in Vernacolo; Concorso Internazionale “Il Canto delle Muse” 2017  Bellizzi (Salerno) - 3° Classificato nella sezione Poesia Inedita; Premio Nazionale “L’Arte in Versi”  Jesi (Ancona) - Premio Speciale per il Dialetto. Di seguito vi proponiamo …e la notte porta via le sue stelle,  una delle poesie premiate.

…E la notte porta via le sue stelle 
Ciocchi anneriti su un focolare spento
attendono l’inverno, forse il più freddo,
e mentre l’ultimo stormo s’invola,
il cielo si veste di malinconia.
La notte incespica sui miei pensieri
e sulle illusioni che nel silenzio,
sotto la flebile luce di un abat  jour,
danzano sulla cornetta del telefono
in attesa di uno squillo che non arriva.
Una lacrima scorre lenta sulle gote
tra groppi di sogni e sterpaglie
colorati di gioie e rimpianti
che s’incrociano e si dissolvono,
come orme impresse sulla sabbia,
come il canto di una dolce capinera,
come il suono di un violino nella notte,
come un amore che ti fa star male.
Mi copro col colore dei tuoi occhi
e immagino di baciarti le palpebre,
posso sentire il profumo della tua pelle
e lasciarmi attraversare dai brividi.
Sono frammenti di vita che scottano
come cenere su una brace mai spenta,                          
sono ricordi che nascono dal buio                                
mentre la notte porta via le sue stelle.                          
Il fruscio del vento mi scuote,                                      
guardo il cielo che si tinge di violetto,                         
una palla di fuoco esce dal mare
e questa notte sarà solo un ricordo.

Rubrica: 

Notizie correlate