Carabinieri scoprono vasta piantagione di canapa indiana

Sab, 03/08/2019 - 16:20

Giovedì mattina, i carabinieri della compagnia di Villa San Giovanni, hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati attinenti armi e sostanze stupefacenti.
In particolare, i Carabinieri della stazione di Santo Stefano in Aspromonte, assieme ai colleghi Cacciatori di Vibo Valentia, durante il servizio hanno rinvenuto, in località Vallata di Santo Stefano in Aspromonte, una piantagione di canapa indiana composta da oltre 100 piante di altezza variabile compresa tra gli 80 e i 110 cm, tutte in fase di maturazione vegetativa molto prossima alla raccolta.
Inoltre, è stato rinvenuto e sottoposto a sequestro un tubo di gomma in pvc della lunghezza complessiva di 16 metri circa, collegato ad un tombino facente capo ad una condotta idrica, funzionale a irrigare adeguatamente la piccola piantagione.
Dopo essere state campionate per le eventuali analisi tossicologiche, le piante, che una volta essiccate avrebbero fruttato circa 5 mila euro, sono state distrutte in loco su disposizione dall’autorità giudiziaria reggina.

Rubrica: 

Notizie correlate