Da Marina di Gioiosa a New York: Rocco Commisso acquista la Cosmos, la squadra di Pelè

Mer, 11/01/2017 - 15:33

La più illustre società calcistica Usa, la Cosmos era a un passo dall'appendere le scarpette al chiodo: aveva smesso di pagare gli stipendi, liquidato dipendenti e calciatori e sospeso l'attività.

Ma in suo soccorso è arrivato Rocco Commisso, originario calabrese. Ad appena 12 anni, Rocco lascia la sua Marina di Gioiosa per gli Stati Uniti; oggi è uno degli uomini più ricchi d'America: possiede il 100 per cento di MediaCom, quinto colosso delle tv via cavo negli Usa, con un fatturato di 1.7 miliardi di dollari nel 2015. 

Cresciuto con il pallone fra i  piedi sulle spiagge della Locride, Rocco ha sempre avuto un'inossidabile fede juventina. Per lealtà alla sua Juve nel 2010 preferì non entrare nella cordata di DiBenedetto che avrebbe acquistato la Roma. Riceve spesso proposte dal calcio italiano, come anche inglese e svizzero, ma non ci sono mai state le condizioni ideali. Oggi il suo calcio si chiama Cosmos: "Ho acquistato il brand più celebre di tutti gli Usa - dichiara alla Gazzetta dello Sport - Sono stato co-capitano della Columbia University (che gli ha intitolato lo stadio) ed è venuto il momento di dare qualcosa in cambio al pallone".

"Vincere la prima partita non sarà una priorità. Ma quando Rocco si mette in testa una cosa, vuole avere successo", promette Commisso che ama parlare in terza persona. 

Rubrica: