Il 23 giugno convegno sulla storia delle miniere di Pazzano

Mer, 19/06/2019 - 16:20

Alla storia delle miniere di Pazzano sarà dedicato un convegno di studi, che si svolgerà domenica 23 giugno 2019 preso il “Museo della cultura mineraria” di Pazzano (Reggio Calabria), per iniziativa del Comune, della Delegazione della Calabria del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, dell’Associazione Due Sicilie e della Fondazione Il Giglio. Dalle miniere di Pazzano, la cui storia è antichissima, si estraeva la limonite, che veniva trasformata in ferro nelle molte ferriere presenti nel comprensorio. Le miniere fornirono il minerale ai Greci, ai Romani, ai Bizantini e, in ultimo, alle industrie siderurgiche di Mongiana e Ferdinandea nel periodo borbonico. Nel periodo post-unitario gli impianti minerari vennero dismessi, vi fu poi una breve ripresa nel periodo fascista ed un’altra dopo il secondo conflitto mondiale, durata fino agli anni sessanta. Il convegno, giunto alla sua seconda edizione (lo scorso anno si è tenuto a Mongiana) e che ha per tema generale “Le miniere, il ferro e l’industria del Sud”, vedrà le relazioni del Prof. Danilo Franco, studioso di archeologia industriale, del Prof. Vittorio Daniele dell’Università Magna Grecia di Catanzaro e della Prof.ssa Carmela Maria Spadaro dell’Università Federico II di Napoli. Si allega la locandina del convegno.

Notizie correlate