Klaus Davi studia azione di Marketing a sostegno dell’aeroporto di Reggio

Lun, 09/01/2017 - 16:30

L’agenzia di comunicazione del massmediologo Klaus Davi, vincitrice di numerosi premi e tra le più qualificate in Italia, scende in campo a favore dello scalo ‘Tito Minniti’ di Reggio Calabria che rischia la chiusura. Allo studio un’azione di marketing per scongiurare l’eventualità e sollecitare l’attenzione di stakeholder industriali e politici. Davi, interpellato dal Comitato pro-aeroporto dello Stretto, ha accettato di lavorare gratuitamente. Nel settore turistico l’agenzia vanta numerosi clienti di prestigio. L’azione è prevista nei prossimi giorni e coinvolgerà mass media e social media.
“Sono felicissimo per questo incarico perché già il mio team ha avuto modo di lavorare per sostenere aeroporti o compagnie nel settore turistico – afferma il massmediologo – Quello che mi colpisce è la totale catatonia sulla vicenda di Confindustria Calabria. Come se la cosa non li riguardasse. Come se il trasporto e l’industria non fossero due elementi collegati. E’ un silenzio complice o semplice disinteresse? La borghesia calabrese è distratta? Disinformata? O semplicemente egoista? Oppure ancora ognuno pensa al proprio piccolo orticello? Eppure in Calabria i numerosi marchi si sprecano dal Caffè Guglielmo alla Liquirizia Amarelli, Calabria Pesca, Mauro Demetrio, D Cal, Gias, Sposato Costruzioni fino a Caffè Mauro, Cantine Ippolito 1845 e Baroni Capoano, solo per citarne alcuni. Sarebbe bellissimo se almeno loro dessero un segnale di presenza rispetto a un problema che coinvolge tutta la Regione, recentemente indicata dal New York Times come meta ideale del turismo e luogo da visitare assolutamente in questo 2017”.
Luca Bragadini
Klaus Davi & Co.

Rubrica: 

Notizie correlate