Locri, “Impegno e Trasparenza” presenta il suo piano di politiche sociali e giovanili

Gio, 16/05/2013 - 09:33
In Piazza Nosside il prossimo appuntamento del sodalizio a sostegno della candidatura di Antonio Cavo

Riceviamo e pubblichiamo

L’appuntamento con la cittadinanza è fissato in Piazza Nosside (lungomare), venerdì 17 alle 18,45, con la lista numero 1 “Impegno e Trasparenza con Antonio Cavo Sindaco”  per illustrare le azioni in tema di “politiche sociali e giovanili” che verranno messe in atto. Sarà Antonio Cavo a introdurre i vari interventi, non solo dei candidati, che animeranno il confronto-dibattito. L’intervento di Antonio Guerrieri, già presidente della “Consulta Provinciale degli studenti”  di Reggio Calabria, illustrerà l’importanza delle Consulte cittadine e inoltre spiegherà i motivi che hanno determinato la chiusura del distaccamento dell’Università di Messina presente in città e come provare a restituire un presidio culturale così importante a  Locri. Maria Antonella Gozzi tratterà la questione del rilancio culturale della Città, della riqualificazione della biblioteca e l’impatto che avrà il nascituro centro di aggregazione giovanile che sorgerà in piazza De Gasperi di proprietà del Comune. Abdel Hamid Tanan discuterà di esperienze di integrazione individuali e collettive e delle iniziative da compiere per snellire i passaggi burocratici che creano ostacolo alla piena e vera integrazione. In tema scolastico interverrà l’ Avv. Anna Cavallaro, Presidente del comitato genitori dell’istituto comprensivo De Amicis-Maresca, con un focus sulle problematiche scolastiche.
Giorgia Taverna presenterà il futuro sportello di orientamento al lavoro, il già finanziato “ostello della gioventù” in un bene confiscato alla ‘ndrangheta e metterà in evidenza il “progetto gioventù in azione” che consentirà ai giovani l’accesso a finanziamenti attraverso programmi Comunitari. A chiudere i lavori sarà il Professore Rino Rinaldi che informerà  i cittadini sul “patto sociale nella città educativa”.
Rinnoviamo, quindi, l’invito ai cittadini per una partecipazione  in forma attiva all’incontro.

 

Rubrica: 

Notizie correlate