Ora manchi solo tu

Lun, 20/03/2017 - 16:04

“Ora manchi solo tu”.
Un ritmo nostalgico proiettato al futuro. Un calice attento osservatore e paziente interessato a quelle labbra che degusteranno. Un po' come il sole a mezzanotte,  “ora manchi solo tu” rappresenta la paura del nuovo, di quel sorriso sincero carico di emozioni che non riportino alla pubblicità dei dentifrici a pasta.
Desiderio paura e racconti dei fratelli Grimm per poter credere ancora alle favole e poter dire finalmente... mai avuto carie in vita mia.
“Ora manchi solo tu”.
Quando anche un ti voglio bene si carica di ermetismo estremo per non dover scendere a compromessi. Ma io in verità voto a favore.

Autore: 
Roberto De Angelis
Rubrica: 
Tags: 

Notizie correlate