Terza vittoria consecutiva per la Vis. Viola domata 87-74

Lun, 12/12/2016 - 09:39

Rispetta il pronostico la Vis Reggio Calabria e prevale sulla Scuola di Basket Viola. Tramontana e compagni mantengono così immacolato il loro cammino nel girone di ritorno (tre vittorie su tre) e rafforzano il quarto posto in classifica, sempre a braccetto con la Virtus Catanzaro. Ma tanti applausi vanno ai nero/arancio di coach Iracà, capaci di impensierire i padroni di casa nell’ultimo quarto e di giocare un match senza paura al cospetto dei più blasonati avversari.
A parte il 6-7 in avvio siglato Jovicevic, i bianco/amaranto del duo D’Arrigo/Farina hanno sempre condotto le danze con margini rassicuranti: 23-15 alla fine del primo quarto, 46-32 all’intervallo lungo, 72-49 alla fine del terzo quarto, chiuso da una tripla dello scatenato Lobasso sulla sirena.
Nei primi 6 minuti dell’ultima frazione, però, accade quello che non ti aspetti. La Vis ha un improvviso black out, dovuto a un vistoso calo di concentrazione. La Viola ne approfitta e, sospinta dai canestri di Jovicevic, Caroè, Scialabba e Antonicelli, piazza un parzialone di 19-2 che la riporta a -6 (74-68). Ci pensa Caccamo con una bomba di importanza capitale a ridare ossigeno ai padroni di casa, che riallungano fino all’87-74 finale.
Top scorer in casa Vis Lobasso, autore di 24 punti e miglior realizzatore del match. In doppia cifra anche Warwick (18), Costantino (15) e Catanoso (10).
UFFICIO STAMPA VIS

Rubrica: 

Notizie correlate