Per un'intera giornata gli operatori turistici della Locride immersi in processi innovativi

Lun, 02/05/2016 - 18:19

Notevole interesse ha suscitato la seconda edizione dell'evento formativo HOSPITALITY RIVIERA DEI GELSOMINI organizzato dal Consorzio Jonica Holidays in collaborazione con Federealberghi tenutosi presso i locali dell'Hotel Kennedy di Roccella che ha visto la partecipazione di rappresentanti di Pubbliche Istituzioni e Operatori Privati che operano nel territorio della Locride e della Provincia.

Operatori turistici, agenzie di viaggio,tour operator, studenti e docenti degli Istituti Professionali Alberghier di Locri e di Polistena, rappresentanti dell'Istituto Tecnico per il Turismo di Marina di Gioiosa in una giornata di full immersion,hanno potuto prendere atto attraverso l'alternarsi di qualificati relatori di come sempre più' tecnologia sta rivoluzionando lo scenario turistico nazionale ed internazionale, in particolare per cio' che riguarda il settore dei viaggi e delle vacanze.

I lavori sono stati introdotti dal Presidente Maurizio Baggetta che ha voluto ringraziare tutti i presenti per la loro partecipazione in particolare gli Studenti e i Docenti dei vari Istituti Professionali, evidenziando che il Consorzio degli Operatori Turistici con interesse continua a mantenere stretti rapporti di cooperazione con gli Istituti Professionali con la profonda convinzione che è indispensabile tenere vivo il rapporto tra Scuola e mondo del lavoro.

A Baggetta ha fatto seguito il Direttore del Kennedy e segretario del consorzio degli albergatori, Maurizio Reale che insieme a Baggetta ha curato l'organizzazione dell'evento evidenziando che questa giornata formativa ha fatto ed ha come obiettivo quello di sensibilizzare gli Operatori Turistici della Locride ad aggiornarsi e avviarsi verso nuovi percorsi di commercializzazione che un mercato sempre più competitivo impone.

In questo contesto sono stati coinvolti qualificati esperti di provata esperienza che operano nei sistemi informatici tra i più avanzati e i più contattati dall'utenza.

Nel suo intervento Maurizio Reale ha voluto ringraziare i diversi fornitori di prodotti alimentari che hanno consentito di offrire agli ospiti presenti un variegato buffet testimonianza della loro volontà a partecipare a queste iniziative importanti per la crescita del settore, e i partner che hanno dato la loro disponibilità ai corsi formativi.

All'intervento di Reale ha fatto seguito quello di Mario Diano coordinatore della tessa Jonica Holidays evidenziamo che a queste iniziative, di caratteri formativi si deve associare l'immagine di un territorio qualificato pulito organizzato accogliente.

E in questa direzione ha evidenziato Diano è in atto un'incisiva e determinata azione sinergica tra Operatori Privati e Amministratori Pubblici mirata a migliorare, qualificare e rendere maggiormente fruibile il territorio che senza ombra di dubbio è l'elemento chiave e dal quale non si potrà prescindere se si vuole realmente invertire la tendenza. Le relazioni sono state sviluppate da Expedia (Emilie dall'olio), studio Salerno, Passepartout Italia (Nenni ), Instagram (Ken Curatola e Salvatore Borzachiello), Visioni (Marco Sajeva).

Ponendo al centro dei loro interventi il dato ormai unanimemente riconosciuto che oggi circa il 70% delle prenotazioni, dei soggiorni, dei viaggi, delle vacanze, avviene attraverso il WEB, i diversi relatori hanno evidenziato con ricchezza di particolari e con significative slides quanto sia necessario essere sempre più professionali, più aggiornate, seguire con particolarità le tendenze, i desideri, le aspettative dei potenziali turisti. È vincente chi riesce capire quali sono i motivi che inducono un viaggiatore a scegliere una destinazione invece di un'altra.

Ormai sempre di più si sta affermando il principio che il singolo turista è tour operator di se stesso. Questo da casa sua, dal proprio computer o dal suo smart phone è in grado di costruirsi la vacanza che desidera, in anticipo, è in grado di definire cosa andrà a vedere, dove mangiare cosa può visitare, le manifestazioni a cui partecipare...

Da queste sintetiche ma significative considerazioni è facilmente intuibile come diventa indispensabile che l'albergatore riveda, rivoluzioni il proprio sistema di vendita per meglio posizionare la propria struttura sul mercato. Dalle varie relazioni quasi in maniera costante è emersa la necessità di promuovere il territorio evidenziando in maniera chiara i propri punti di forza, le grandi attrazioni, le peculiarità. Prima della prenotazione il potenziale Turista analizzerà la località dove è situata la struttura, vuole sapere come arriverà, cosa troverà, com'è organizzata...

E qui è emersa la nota dolente che caratterizza il territorio della Locride che purtroppo si presenta molto precario, molto limitato, molto carente in quelli che sono i servizi essenziali e che condizionano il vacanziere nella scelta di una destinazione invece di un'altra. È chiaro che il riferimento chiama in causa la viabilità, i trasporti, i collegamenti, la qualità dei servizi, la promozione dell'immagine...

La giornata si è conclusa con alcuni interventi di studenti e docenti i quali hanno espresso apprezzamento per l'iniziativa e hanno incoraggiato gli organizzatori a continuare sempre di più sulla strada della Cooperazione e dell'operare in rete che è la sola via capace di creare sviluppo e dare delle speranze al futuro lavorativo delle nuove generazioni. Un aspetto significativo e molto apprezzato che dimostra un cambio di rotta dei colleghi albergatori e dei titolari delle altre strutture ricettive è la necessità che a fine corso questi operatori si sono soffermati contattando i responsabili dei vari portali per essere essere inseriti nei vari circuiti e per dare maggiore visibilità alle loro aziende.

Jonica Holidays Maurizio Baggetta (Presidente), Maurizio Reale (Segretario)

Rubrica: 

Notizie correlate