Vinibuoni d’Italia: undici finalisti calabresi

Lun, 17/07/2017 - 12:45
ConVersando...

Le finali nazionali di Vinibuoni d’Italia, la prima guida ai vini da vitigni autoctoni, si terranno a Buttrio (UD), dal 27 al 29 luglio. Nell'incantevole Villa di Toppo Florio, fra dolci colline a ridosso della pianura friulana, i finalisti che supereranno la votazione delle giurie saranno candidati alla Corona, il massimo riconoscimento assegnato dalla guida del Touring diretta da Mario Busso e coordinata per la Calabria da Umberto Gambino. Gli altri saranno automaticamente Golden Star, ovvero vini che, raggiunte le quattro stelle, hanno ottenuto la Stella d’Oro perché esprimono eleganza, finezza, equilibrio, qualità, precisa espressione del varietale e del territorio destando un’esaltante emozione. Inoltre, da alcuni anni, Vinibuoni d’Italia offre a un pubblico di giornalisti, bloggers, produttori e winelovers la grande possibilità di partecipare a queste importanti degustazioni e di conferire un altro premio chiamato “Oggi le corone le decido io”. 47 le aziende calabresi partecipanti, 6 in aggiunta a quelle dello scorso anno, con 204 vini inviati, pari a 30 in più rispetto alla precedente edizione. 11 i finalisti: risultati molto incoraggianti per il futuro di una regione enologicamente così complessa come la Calabria. Incrociamo le dita per questi nettari concorrenti che esprimono l’orgoglio e la ricerca operata negli ultimi anni da vignaioli attenti a rivalutare l’immenso patrimonio ampelografico della nostra regione: Le Moire – Savuto Bianco DOC Zaleuco 2015; Ceraudo – Val di Neto IGT Grysara 2016; Ferrocinto – Terre di Cosenza DOP Pollino Magliocco 2015; Librandi – Val di Neto IGT Magno Megonio 2015; Ceraudo – Val di Neto IGT Dattilo 2014; Tenuta Iuzzolini – Cirò Rosso Classico Superiore DOC Maradea 2013; Scala – Cirò Rosso Classico Superiore Riserva DOC Durì 2013; Ippolito 1845 – Cirò Rosso Classico superiore riserva DOC Ripe del Falco 2007; Cantine Viola – Calabria IGP Moscato Passito di Saracena 2016; Feudo dei Sanseverino – Terre di Cosenza DOP Pollino Moscato Passito Mastro Terenzio 2014; Mariolina Baccellieri – Calabria IGT Mantonico Passito 2013.

Autore: 
Sonia Cogliandro
Rubrica: 

Notizie correlate