Bruxelles: L’Europa è morta, lunga vita all’Europa!

Mar, 22/03/2016 - 12:44

L’attacco terroristico che si è verificato nel cuore pulsante dell’Europa, a Bruxelles, in Belgio, mette in evidenza il dramma politico che vivono le istituzioni divise tra muri ideologici e paure sociali, dando ossigeno al terrore che riesce a tenere sotto scacco la capitale del vecchio continente della pace, diventata un teatro di guerra che ha messo in ginocchio il popolo europeo. Questa giornata mette in luce che il progetto europeo è morto per l’assenza di un piano politico unitario a difesa della libertà e dei principi che che stanno alla base della nostra costituzione. Viviamo una guerra che l’Europa non sa affrontare perché morta a causa delle sue divisioni interne.

Autore: 
Paolo Piscioneri
Rubrica: 

Notizie correlate