Caldo asfissiante, previsto bollino giallo per domani

Ven, 17/07/2015 - 18:18

Punte di 40 gradi, vento non pervenuto e spiagge strapiene. La Calabria continua a fare i conti con l’ondata di caldo che sta investendo tutta la penisola. Nei pronto soccorsi si segnala un aumento degli interventi per malori legati proprio alle temperature torride. I più a rischio sono gli anziani, con le ambulanze costrette a fare la spola tra i centri della provincia e gli ospedali. Non mancano anche i disagi alla rete idrica, considerato che la carenza di acqua si abbina a un consumo spropositato per il quale sono già partiti gli appelli a consumare il prezioso liquido con maggiore moderazione. Attenzione è rivolta anche al fronte incendi; la giornata è iniziata con alcuni roghi prevalentemente di sterpaglie ma le alte temperature rischiano di condizionare le prossime giornate. La soluzione preferita per uscire da questa cappa sembra essere quella delle spiagge. Lungo il litorale calabrese, infatti, si segnalano presenze in aumento e ombrelloni pieni, con una fuga dalle città appena le condizioni lavorative lo consentono. Gli esperti evidenziano ancora altri due giorni di sofferenza, con l’area di Reggio Calabria contrassegnata dal bollino giallo per la giornata di sabato.

Rubrica: 

Notizie correlate